Per disbiosi si intende un “disequilibrio” della normale flora batterica (microbiota) presente in molte aree dell’organismo (esempio: cute, intestino). Tale alterazione, indotta da svariate cause (esempio: assunzione frequente di antibiotici, abitudini alimentari scorrette, stress),può essere corretta con i probiotici,ovvero microrganismi viventi (esempio: Lactobacilli, Bifidobatteri, Saccaromiceti) che, quando somministrati in adeguate quantità, apportano un reale beneficio alla salute dell’ospite. In questi ultimi anni è emerso un possibile legame fra peggioramento della rosacea e disbiosi cutanea, nonché fra quest’ultima e disbiosi intestinale e stress. In tutte queste situazioni curare la disbiosi con i probiotici non garantisce la guarigione in senso assoluto della rosacea, ma sicuramente rappresenta un utile alleato capace di influenzarla in senso positivo.

Recent Posts