I pazienti con rosacea possono essere nel contempo anche soggetti allergici. Pertanto, pollini e fioriture possono rappresentare dei possibili triggers capaci di indurre peggioramento del rossore e/o dei sintomi legati alla rosacea (prurito, pizzicore e bruciore) in soggetti predisposti. Non va trascurato il possibile “aggravamento” delle manifestazioni tipiche della rosacea oculare (rossore congiuntivale, bruciore, prurito) la cui valutazione e cura, specie nei casi più gravi, devono essere affidate all’oculista.

Recent Posts