A partire dai 30 anni iniziano a comparire le prime rughe, diverse e più profonde rispetto a quelle collegate alle nostre espressioni facciali.
Le rughe sono dei solchi della pelle causate dalla perdita di collagene correlata all’età, agli agenti ambientali e allo stile di vita.
Il collagene è una proteina che ha una funzione strutturale nella nostra pelle: funge da impalcatura ed è per questo che quando diminuiscono le riserve, la pelle cede, perde elasticità e si opacizza. Esistono prodotti specifici per i primi segni del tempo, ricchi di sostanze antiossidanti in grado di aiutare a promuovere la formazione di collagene ed elastina.
È vero che l’invecchiamento è un processo geneticamente determinato, ma si può cercare di rallentarlo ed intervenire migliorando di molto l’aspetto cutaneo grazie a prodotti specifici, dei cosmetici antietà ad azione nutriente, idratante, levigante e restituiva, che aiutino ad eliminare lo strato superficiale di cellule morte.
Per le prime rughe, o primi segni del fotoinvecchiamento, la pelle necessita di vitamine e sostanze ad azione antiossidante per contribuire a contrastare la produzione di radicali liberi. Questi ingredienti, generalmente contenuti in tutte le creme per il trattamento dei primi segni di invecchiamento cutaneo, se costantemente a contatto con la pelle, esercitano sia un’azione preventiva che di netto miglioramento dell’aspetto: pelle del viso più tonica ed elastica, luminosa e dal colorito più uniforme.

Prime rughe

Visualizzazione di 5 risultati